• ( +39 ) 030 777 8698
  • info@naluf.it
  • Realizzazione siti internet - App Mobile - Grafica a Brescia

L'80% delle persone ti cerca sui social network

Ad oggi uno dei mezzi più potenti

Solo fino a pochi anni fa Social Media era un termine confinato sui libri di testo, sui vocabolari o ai corsi di sociologia; oggi è entrato prepotentemente nelle nostre vite.
Ha dell’incredibile; ci sono oltre un miliardo di persone connesse a Facebook nel mondo ogni giorno! Alcune di queste, addirittura, interagiscono centinaia di volte in una giornata e preferiscono comunicare attraverso questo nuovo canale.

L’utilizzo dei social network (Facebook in primis) è senza dubbio diventato il nuovo modo per fare amicizie e coinvolgere le persone. Facebook è nato nel 2004 e da allora ha rivoluzionato la nostra vita sotto molteplici aspetti, trasformando le relazioni tra persone, il concetto di privacy, la comunicazione aziendale, le notizie ed il nostro rapporto con i media.
Con l’avvento di Facebook un amico non è solamente una persona a cui siamo legati sentimentalmente e con la quale condividiamo esperienze di vita quotidiane, sociali ed il nostro tempo. E’ anche una persona che abbiamo incontrato ad un certo punto della nostra vita o qualcuno che non vediamo da anni, magari dai tempi delle scuole o l’amico di un amico o un ex collega di lavoro con il quale magari non andavamo nemmeno troppo d’accordo o addirittura uno sconosciuto diventato fan della nostra pagina aziendale.

In Facebook è tutto più dinamico e non così statico come quando si legge giornale; ognuno ha la facoltà decidere se partecipare ed interagire attivamente ad una discussione, o commentare un post lasciando messaggi istantanei.

E’ cambiato il nostro concetto di privacy; è diventato quasi normale comunicare i propri dati personali. Pubblichiamo attraverso post gli eventi importanti o i momenti piacevoli della nostra vita trascorsi con amici e parenti.

E’ diventato un importante strumento di politica; circa un terzo degli utenti americani, infatti, posta argomenti connessi alla politica e Facebook viene utilizzato come strumento per portare avanti la propria campagna elettorale (dicono che Trump abbia vinto le elezioni anche grazie ai social) e per seguire ciò che succede nel mondo. Da molti è stato identificato come il canale privilegiato attraverso il quale rimanere costantemente informati sui fatti del mondo e per divulgare velocemente le notizie.

Una vera e propria rivoluzione, Facebook ed i social network l’hanno portata nel modo di lavorare e di fare marketing delle aziende fornendo una vetrina sul mondo, sui gusti delle persone, sulle loro tendenze e preferenze, cose che rappresentano miniera d’oro per chi si occupa di marketing, di ricerche di mercato e di comunicazione.

DIFFERENZE TRA I SOCIAL NETWORK

  • FACEBOOK oggi conta circa un miliardo di utenti collegati al giorno (qualsi un settimo della popolazione mondiale) ed è in assoluto il social network più famoso.
    Su Facebook possiamo condividere pensieri, opinioni, foto, video, immagini che possono essere visualizzate solo dai nostri “amici”, (ma anche da tutti) i quali possono commentare e rispondere a tutto ciò che scriviamo, in qualsiasi momento e ovunque si trovino, essendo un’applicazione da utilizzare su un dispositivo mobile.
  • GOOGLE+ sicuramente meno frequentato di Facebook o di Twitter, e chi è iscritto cerca contenuti di maggior valore, che qui si trovano. Google, infatti, favorisce tra i risultati del motore di ricerca gli articoli scritti da autori iscritti al suo social, e questo ha portato ad un’ampia iscrizione, da questo punto di vista, per cui nonostante non ci siano molti utenti quelli che ci sono e che lo usano sono molto prolifici.
    Chi si iscrive può usare le “cerchie” e vedere gli aggiornamenti, ad esempio, solo dalla cerchia degli amici, o dei colleghi di lavoro, o degli appassionati di un certo argomento; Google + è disponibile anche per mobile, e si può scaricare sul proprio dispositivo .
  • TWITTER è il secondo social network più conosciuto.
    La differenza tra Facebook e Twitter è che il primo permette di comunicare con i propri amici e di scambiare opinioni con loro anche in privato, mentre Twitter ricorda più una pubblica piazza, dove tutti possono vedere tutto e comunicare con tutti contemporaneamente.
    Twitter permette di scrivere messaggi utilizzando al massimo 140 caratteri (meno di un normale SMS) per cui occorre essere sintetici nell’esprimere un concetto e si possono utilizzare degli #hashtag per raggruppare i commenti dello stesso #hashtag (argomento).
  • PINTEREST, social network che ha avuto successo qualche anno fa, è nato con lo scopo di mettere in contatto le persone che hanno gli stessi interessi, così da poter permettere tra loro uno scambio di opinioni, di foto, di video, commenti.
    Pinterest si basa principalmente sulla condivisione delle immagini (fotografie e video) e consente di seguire altre persone che hanno i nostri stessi interessi. Gli utenti possono segnare una “puntina”, “pin” virtuale l’immagine preferita per poterla poi rivedere in futuro o commentare o interagire con altri utenti.pe
    Pinterest si può utilizzare anche dai dispositivi mobile, e si integra anche con altri social network più frequentati come Facebook.
  • LINKEDIN è considerato il social network dei professionisti ed ha lo scopo di permettere agli utenti di trovare lavoro ed entrare in contatto con altre persone nel mondo del lavoro.
    Linkedin permette di creare una nostra pagina e di scrivere i nostri interessi, ciò che facciamo, ma anche le nostre esperienze lavorative del presente e del passato. Si possono creare gruppi che parlano di un certo argomento, e a tal proposito scrivere articoli e confrontarsi, tramite i commenti, con altri membri leggendo ciò che scrivono.
    In Italia non è ancora molto utilizzato dai professionisti, a differenza di altri paesi come gli USA.
  • YOUTUBE è molto conosciuto. Non è proprio un social network ma più un portale che consente a chiunque (creando un proprio account) di condividere video e di commentare i video di altri. YouTube è utilizzabile anche da mobile.
  • INSTAGRAM è di recente diventato proprietà di Facebook. E’ un social network fotografico sul quale ognuno può postare delle fotografie (anche ritoccate al momento) e pubblicarle sul proprio profilo. Ognuno può indicare la propria preferenza apponendo un “cuoricino” sulla fotografia e commentandola. E’ possibile anche seguire le persone per vederne di volta in volta tutto ciò che pubblica.
    Instagram rappresenta, in questi ultimi tempi, anche un importante veicolo pubblicitario per la singola persona, che può così far conoscere meglio la sua vita e il suo lavoro.
    Instagram esiste solo ed esclusivamente per dispositivi mobile, cellulari nello specifico, e può essere scaricato dai vari store online; non c’è invece una via, almeno ufficiale, di scaricarlo ed utilizzarlo da un computer.
Contattaci subito

Controlla come comunica il tuo sito GRATUITAMENTE!

Sei pronto a promuovere la TUA azienda?

Contatta i nostri esperti

Vuoi iscriverti alla nostra newsletter?

© Copyrights Naluf 3.0